Apple: rinnovata la gamma tablet con iPad Air 2 e Mini 3, presentato l’avveniristico iMac 5K e il nuovo Mac Mini

Apple ha rinnovato al gamma tablet con i nuovi iPad Air 2 e iPad Mini 3. Inoltre, ha voluto sbalordire con l’avveniristico iMac dotato di schermo con risoluzione 5K. Spazio infine per la nuova gamma Mac Mini.

iPad Air 2 & iPad Mini 3

Il nuovo iPad Air 2 mantiene inalterato il design del precedente modello ma è stato nettamente ottimizzato negli ingombri. Il nuovo tablet di punta della mela morsicata adesso è il 18% più sottile arrivando a uno spessore di soli 6,1 mm. Dimensioni e risoluzione dello schermo non cambiano, ma il display adotta un rivestimento anti-riflesso in grado di migliorare l’esperienza visiva nelle lunghe ore di lettura. Il nuovo iPad Air 2 integra anche Touch ID e sensore di impronte. Tuttavia manca il chip NFC: significa che Apple Pay potrà essere utilizzata solo per acquisti online e non nei negozi fisici. Grandi cambiamenti sul fronte del processore. Apple ha integrato il nuovo SoC A8X a 64 bit con prestazioni della CPU superiori del 40 % ed una GPU 2,5 volte più veloce rispetto al precedente modello. Presente ovviamente la connettività Wi-Fi 802.11ac con tecnologia Multiple-In-Multiple-Out (MIMO), una fotocamera posteriore da 8 MP ed una anteriore per le video chat con Face Time. Il nuovo iPad Air 2 sarà messo in vendita sia con al sola connettività WiFi che con il supporto alle reti dati in 3 tagli di memoria: 16, 64 e 128 GB. Prezzi a partire da 499 euro.

Il nuovo iPad Mini 3 è invece un po’ “deludente”. Molti si aspettavano un porting completo a livello di hardware del fratello maggiore in un form factor più compatto ed invece Apple ha inserito solo il supporto al Touch ID con sensore delle impronte. Prezzi a partire dai 399 euro per il modello 16 GB solo WiFi.

iMac

Ben più interessante il debutto dell’iMac con display 5K, pensato per chi lavora con le immagini e i video: schermo ultra definito con risoluzione da 5120 x 2880 pixel racchiusi in un display da 27 pollici. Dotato anche di CPU Intel Core i5 quad-core da 3.5 GHz, scheda video AMD Radeon R9 M290X, 8 GB di RAM e disco da 1 TB Fusion. Tanta tecnologia si paga: il nuovo iMac 5K parte da 2.629,00 euro.

Mac Mini

Spazio, infine, anche per il rinnovo della gamma Mac Mini, i piccoli computer di casa Apple, con processore Intel Core i5 dual-core di quarta generazione e frequenze da 1,4 – 2,6 – 2,8 GHz, nuova scheda grafica Intel HD 5000 o Intel Iris, 4 o 8 GB di memoria RAM a seconda dei modelli. Dischi fissi da 500 GB o 1 TB a seconda della scelta del cliente. Prezzi a partire da da 519 euro fino a 1.019 euro.

Link consigliato: Apple

Post author

Inserisci un commento