[IFA2014] Intel: RealSense, gestures anche su PC e dispositivi mobili

Intel punta sempre più sulla sua tecnologia Real Sense, ad IFA 2014 la casa di Santa Clara ci ha mostrato le ultime potenzialità della 3D Camera User Facing F200, un modulo da 2.33mm di spessore che nei prossimi mesi verrà integrato su notebook, All-in-One e convertibili. Non solo, le immagini ad altissimo dettaglio arriveranno anche su tablet, phablet e smartphone con gli altri moduli 3D Camera R200 (60fps) e Snapshot R100 (photography).

Le differenze con le classiche fotocamere 2D sono abissali, non si tratta infatti del semplice livello di dettaglio o dei colori, con la rilevazione della profondità tramite la tecnologia RealSense si aprono una serie infinita di possibili applicazioni, anche in ambito gaming. Le gestures potrebbero finalmente divenire la regola anche su PC e dispositivi mobili, come auspicato dai concorrenti come Leap Motion e Microsoft (Kinect) in questi anni.

Intel ha il grande vantaggio di avere tutti i produttori già dalla sua parte, con l’integrazione dei suoi sensori potrà quindi diffondere la tecnologia RealSense in breve tempo, a partire dall’inizio del 2015 quando sarà disponibile ufficialmente insieme a gran parte della nuova piattaforma Broadwell. Tra i partner annunciati ci sono già Asus, Acer, Nec, Dell, HP, Fujitsu, Lenovo e Toshiba, mentre le softwarehouse che stanno lavorando sulle applicazioni sono ancora più numerose: Skype, DreamWorks, Opera, ooVoo e Autodesk su tutti.

Nel corso del briefing tenuto da Intel si è potuto vedere direttamente questa tecnologia a lavoro, con le prime applicazioni già funzionanti sia per gaming sia per il fronte multimediale. Grazie ai sensori 3D RealSense è possibile avere informazioni sulla profondità deglio oggetti e dunque misure e distanze fino adesso mostrate su un ‘semplice’ piano 2D. Potremo quindi inquadrare un oggetto, come una scatola, visualizzando in realtà virtuale sul display i contorni con le misure dei lati, oppure giocare con le gestures e lasciare sulla scrivania i classici controller.

Nuove informazioni potrebbero giungere dall’IDF 2014 di San Francisco, previsto dal 9 all’11 settembre.

Via | PCWorld

Post author

Inserisci un commento