Intel: gestures, device 2-in-1 e tutto in wireless nel futuro

L’evoluzione tecnologica degli ultimi anni è stata portentosa, il fenomeno mobile ha cambiato per sempre la nostra quotidianità e gli investimenti cospicui fatti nel settore hanno ulteriormente accelerato questa corsa sfrenata. Intel, i suoi processori a basso consumo ed alte prestazioni stanno portando una ventata d’aria fresca tra i PC ed i tablet (sia Android sia Windows), basti pensare ai 2-in-1 e alla prossima piattaforma Broadwell a 14nm.

Design sempre più essenziali e avvenieristici, i laptop dei prossimi mesi saranno ultrasottili e capaci di supportare nuove tecnologie, dalle gestures di Real Sense alla realtà aumentata tramite webcam. Tutto orientato verso la semplificazione delle normali operazioni, tramite ad esempio i comandi vocali, con tecnologie wireless ottimizzate per il trasferimento di immagini, presentazioni e contenuti con un semplice click.

Nel video in apertura Intel ha voluto dare una visione a 360 gradi delle possibilità di innovazioni più prossime, non ci sono infatti tecnologie inedie, ma semplici ottimizzazioni degli attuali standard. In questo ipotetico scenario scompaiono completamente i cavi, tutto avviene senza fili, dalla ricarica dello smartphone e del laptop al trasferimento di file. Vedremo cosa Intel saprà mostrare a Berlino in occasione di IFA, uno degli ultimi appuntamenti dell’anno dove poter mostrare i progressi fatti con le nuove piattaforme hardware in ultimazione.

Post author

Inserisci un commento