Earin: auricolari Bluetooth wireless, capaci di ricaricarsi durante il trasporto

Gli Earin sono auricolari Bluetooth (compatibili 3.0 e 4.0) dotati di una caratteristica molto particolare: sono infatti privi di un cavo che collega l’auricolare destro e sinistro. Queste cuffie, dunque, si presentano come due minuscoli auricolari da collocare in ciascun orecchio, totalmente wireless. A ideare il progetto è un gruppo di ex ingegneri di Sony Ericsson e Nokia: il crowdfunding mira a raccogliere 179.000 Sterline, obiettivo praticamente raggiungo, al momento della stesura di questo articolo.

La batteria integrata non ha una durata esattamente da record: 3 ore con una singola carica. Sarebbe un errore, però, fermarsi a questo punto, nel giudicare Earin. Il sistema di ricarica, infatti, è tanto inusuale quanto gli auricolari stessi. Per la ricarica si utilizza un apposito cilindro, progettato sia per contenete e trasportare gli auricolari, sia per ricaricarli, tramite una propria batteria integrata. Il cilindro è molto piccolo, e risulta, di conseguenza, molto pratico da trasportare.

Per acquistare gli auricolari servono 99 Sterline, circa 120 Euro. Le prime consegne sono previste a partire da gennaio 2015.

Via | Kickstarter

Post author

Inserisci un commento