Motorola: depositato un brevetto di un piccolo microfono tatuato nell’esofago


Motorola 
ha depositato un brevetto che prevede l’intallazione di un piccolo microfono direttamente nell’esofago, una specie di tatuaggio elettronico che permetterebbe di catturare le vibrazioni della nostra laringe direttamente alla fonte, ottenendo così un suono pulito ed esente da qualsiasi rumore di fondo. Sebbene la qualità audio delle nostre conversazioni sia molto importante dubitiamo seriamente che una simile soluzione possa essere davvero così vantaggiosa, per quanto sia minuto il microfono pensiamo al batteria e gli effetti di Bluetooth ed NFC utilizzati per la trasmissione dei dati.

Il brevetto non è riferito ai soli esseri umani, si fa infatti riferimento ad ‘altri animali’ ma ignoriamo totalmente a quale scopo. Motorola, pare, abbia preso un po troppo sul serio l’idea di device indossabili, ma siamo cuiriosi di sapere quali possano essere le reali funzioni e i benefici immaginati dalla casa per questo brevetto.

Via | Corriere della Sera

Post author

Inserisci un commento