Apple: tutte le novità dall’evento speciale di San Francisco

Due nuovi iPad, i Macbook, il Mac Pro, nuove app e il nuovo sistema operativo. Sono le novità Apple presentate stasera allo Yerba Buena Center di San Francisco.

Alle 19 in punto Tim Cook è salito sul palco e ha decantato i successi dell’azienda, a partire da iOs 7: “Duecento milioni di dispositivi usavano iOS7 a cinque giorni dal lancio, il sistema operativo installato già sul 64% degli iDevices”, ha detto il CEO, confermando la vendita record dei 9 milioni di nuovi iPhone 5 nel primo week end di lancio.

La parola è poi passata a Craig Federighi, dirigente del reparto di Ingegneria Software, che ha spiegato le novità del sistema operativo Mac Os X Maverick, presentato a giugno e rilasciato al pubblico gratuitamente a partire da oggi.  Sarà scaricabile soltanto da Apple Store e non più distribuito attraverso CD.

{}

Novità sul fronte MacBook: i nuovi Air avranno un’autonomia da record. Presentato anche il nuovo MacBook Pro Retina. Il modello da 13 pollici (in vendita in Usa a 1299 dollari) è più sottile e leggero, ha chip Haswell e grafica integrata Iris, è il 90% più veloce e garantisce 9 ore di batteria. Quello da 15 pollici (1999 dollari) ha un processore Intel Crystalwell i5 2.4GHz, grafica Nvidia GeForce GT 750M, a partire da 4GB RAM e 128GB di SSD.{}Ma a farla da padrone è il nuovo Mac Pro (disponibile da dicembre a partire da 2999 dollari). “È questo il futuro dei computer professionali”, ha detto Phil Schiller, vicepresidente del product marketing, “Un design veramente incredibile, dimensioni super contenute con una potenza inaudita“. Il nuovo modello monta un processore Intel Xeon E5, Quad, 6, 8 o 12 Core e ha fino a 30MB di L3 Cache, ha una memoria ECC più veloce, 2 Workstation di GPU per una doppia grafica in grado di lavorare simultaneamente per una potenza altissima e il nuovo Thunderbolt 2 che assicura un trasferimento dati fino a 20GB al secondo.

{}

Migliorate anche le app: iPhoto, iMovie e Garage Band (la suite iLife) sono state ridisegnate completamete per iOS 7. Ora offrono migliori performance, maggiore velocità, nuove funzioni ed integrazione perfetta con iCloud. Saranno disponibili gratuitamente da oggi su iOs e Mac. Nuove icone e nuova grafica per iWork, che sarà disponibile (gratis) anche su web.

Infine è arrivato il momento che tutti aspettavano: Tim Cook è tornato sul palco per parlare di iPad, che “offre la migliore esperienza internet esistente ad oggi“. “Se si pensa alla combinazione di hardware, software ed applicazioni di qualità si capisce che nessuno riesce ad eguagliare l’iPad“, ha detto Cook. Si parte da quello da 9,7 pollici, l’iPad Air. Ha uno spessore di appena 7,5 mm, un retina display, chip A7 da 64 bit, un’autonomia di 10 ore, una fotocamera da 5MP che permette di girare video da 1080 pixel in HD e connessione LTE. Non avrà però il riconoscimento tramite impronte digitali presente sull’iPhone 5S. Sarà disponibile dal primo novembre anche in Italia. In Usa sarà in vendita a partire da 499 dollari.

{}

Presentato poi il nuovo iPad Mini: ha un retina display da 7,9 pollici da 2048×1536 pixel, 10 ore d’autonomia, chip A7 64bit, nuove antenne Wi-Fi e LTE e stesse fotocamere del “fratello maggiore”. Sarà disponibile in bianco o nero a partire da 399 dollari.

{}

Sul mercato anche le nuove smart cover a partire da 39 dollari.

{}

Link consigliato: Evento speciale Apple 22 ottobre 2013

Post author

Inserisci un commento