Google-NASA: D-Wave Two, il supercomputer quantico più intelligente del mondo


Google sempre più protagonista di progetti pioneristici di rilevanza globale. Dal Quantum Artificial Intelligence Lab della NASA, in California, arrivano le prime immagini del supercomputer quantico realizzato in stretta collaborazione con l’ente spaziale americano, iniziativa particolarmente ambiziosa per la implicazioni scientifiche che questo strumento comporta. Si chiama D-Wave Two ed è il più intelligente al mondo, sviluppato a ben 512qubit (unità di misura utilizzata per i computer quantici).

Le potenzialità di questo terminale, più unico che raro, sono praticamente sconosciute come affermato dalla stessa Eleanor Rieffel (NASA); la scienziata ammette infatti che il problema attuale è quello di non conoscere le giuste domande da porre, in molti non speravano infatti di essere ancora in vita quando un vero supercomputer quantico fosse stato disponibile. I tradizionali computer elaborano cifre binarie come “0″ e “1″, ma il D-Wave Two può farlo contemporaneamente accorciando quindi i tempi di risoluzione di un problema fino all’inverosimile.

 

L’ottimizzazione sarà il vero campo su cui il supercomputer quantico non conoscerà rivali, la società moderna richiede sempre più spesso processi di questo genere e le soluzioni migliori potranno essere agevolmente gestite nel migliore dei modi dall’inedito processore a 512qubit. Pensiamo alle rotte aeree, all’ampliamento di un impianto industriale, logistica nelle spedizioni delle merci e così via, verso la risoluzione di problemi complessi o meno. Le evoluzioni di questa iniziativa sono sconosciute, impossibile prevedere quali possano essere le reali potenzialità in questo momento, speriamo soltanto che le domande poste siano quelle giuste che vadano nella direzione del bene comune.

Link consigliato: Google Quantum A.I. Lab Team

Post author

Inserisci un commento