Optinvent: ORA-S, occhiali per la realtà aumentata con due modalità di visione

Optivent ORA-S è una soluzione che ricalca molto da vicino quella proposta dal colosso di Mountain View con i Google Glass. Gli ORA-S si presentano come un paio di occhiali da sole, con una sorta di appendice aggiuntiva sul lato destro. Quella che sembra quasi una stanghetta aggiuntiva è in realtà il cuore del sistema: integra, infatti, il Clear-Vu display engine di Optivent, che permette di visualizzare le immagini.

ORA-AR-optinvent-glasses2-bg

La differenza sostanziale tra i Google Glass e gli ORA-S consiste nella mobilità dell’appendice che ospita lo schermo: questa funzione viene chiamata Flip-Vu, e permette di ottenere due modalità di visione. Con quella standard, chiamata Augmented Reality, l’immagine (informato in formato 4:3) riempie completamente il campo visivo. Inclinando verso l’alto il Flip-Vu si passa, invece, alla modalità Dashboard Mode, che sposta l’immagine nella visione periferica, consentendo di consultare rapidamente alcune informazioni, spostando lo sguardo, ma senza occupare una porzione importante del campo visivo.

ORA-S v4.0 _FlipVu

A livello di specifiche gli ORA-S offrono una luminosità di 3000 nits, una fotocamera frontale con risoluzione VGA, sensori di movimento operanti su 9 assi, il GPS, la connettività Wi-Fi e Bluetooth, il sensore di luminosità ambientale, gli speaker integrati ed un microfono con cancellazione del rumore e dell’eco. La risoluzione delle immagini è di 640 x 480 pixel, con uno schermo di dimensioni simili a quelle di un 70″ visto da circa 4 metri.

Optinvent Ora

Il sistema operativo è basato su Android, e precisamente sulla versione 4.1.2 (Jelly Bean). La disponibilità sul mercato non arriverà a breve: al momento Optinvent ha messo in vendita unicamente la versione per sviluppatori, completa di SDK, con le prime unità spedite (se tutto andrà bene) il prossimo Dicembre. La versione “standard” dovrebbe arrivare l’anno prossimo.

Post author

Inserisci un commento