Dell: nuova gamma di tablet con Windows 8.1

Dell ha presentato ufficialmente ieri i nuovi tablet con Windows 8.1e con i nuovi processori Intel, con tre modelli interessanti per tutti i gusti e tutte le tasche; mini tablet, tablet e convertibile di lusso.

Venue 8 Pro

Uno dei mini tablet Windows 8.1 più promettenti fin’ora presentati: Ottimo display IPS da 1280 x 800p, autonomia da 10 ore con prestazioni migliorate rispetto alla precedente generazione Atom e pennino con digitalizzatore attivo opzionale ne fanno uno dei migliori al momento. Il nuovo Dell Venue 8 Pro si presenta molto compatto, con uno spessore di appena 8 mm e un peso di appena 400 g in una cover in gomma antiscivolo molto gradevole al tatto e alla vista. Al suo interno troviamo, oltre al nuovo processore Bay Trail Z3740D da 1.3 Ghz con consumi ridottissimi, anche 2 GB di memoria RAM ed SSD da 32 GB. Fotocamera posteriore da 5 MP. La connettività è ai massimi livelli e vede porte microUSB, microHDMI e microSD. Presenti anche gli standard WiDi, Bluetooth 4.0. NFC e connetività 3G/4G opzionali.

Venue 11 Pro

Anche in questo caso Dell ha sfornato una delle migliori proposte come tablet 2-in-1 da 10″, capaci di essere tablet ma anche ultrabook all’occorrenza, con costi molto contenuti rispetto alle passate generazioni. Display IPS FullHD, racchiuso in una scocca nera opaca con soli 10 mm di spessore e 700g di peso. All’interno due diverse configurazioni possibili: una Bay Trail, come quella vista su Venue 8 con 2 Gb di RAM e SSD da 32 Gb, e una più spinta con Haswell, Core i3 o i5, con RAM da 4 o 8 Gb e SSD fino a 256 Gb. Connettività ai massimi livelli con porta USB, HDMI e microSD. Fotocamera posteriore da 8 MP e anteriore da 2 MP. Presenti anche gli standard WiDi, Bluetooth 4.0. NFC e connetività 3G/4G e pennino digitalizzatore attivo opzionalianche in questo caso. Diverse opzioni anche nei dock abbinabili: due tastiere, una sottilissima denominata Slim Keyboard e una tradizionale denominata Mobile Keyboard, con batteria incorporata in grado di far arrivare l’autonomia a 16 ore, sul modello Atom. Presente anche un dock da tavolo con uscite dual-display e porte USB 3.0 per trasformare il tablet in un vero e proprio PC desktop.

XPS 11

02218.XPS 11

Un ultrabook con velleità da tablet o un tablet convertibile con velleità da ultrabook – chiamatelo come vi pare – lo stile “Yoga”, con cerniera richiudibile a 360°, è stato ripreso e rivisto alla maniera di Dell. XPS 11 è un device di fascia alta: Scocca in alluminio e fibra di carbonio spessa massimo 15 mm e 1 kg di peso unite a un display touchscreen 11,6″, con tecnologia IGZO a 2,560 x 1,440p con pennino Wacom incluso, protetto dal Gorilla Glass, ne fanno sicuramente uno dei nuovi device Windows 8.1 più interessanti del mercato. Completano il quadro il processore Haswell, i3 o i5, con 4 Gb di RAM e SSD fino a 256 Gb. Connettività ai massimi livelli con porte USB 3.0, HDMI e lettore schede SD. Presenti anche gli standard WiDi, Bluetooth 4.0 e NFC. Batteria con autonomia da 40 Wh. Per finire la tastiera retroilluminata in stile Touch Keyboard di Surface, con una corsa dei tasti di appena 0,5 mm, per ovviare al fastidio del contatto con i tasti quando è il device è ribaltato in modalità tablet, e che si disattivano atutomaticamente come sui Yoga non appena superiamo un’apertura di 180°.

Post author

Inserisci un commento